WhatsApp marketing: cos'è? Come funziona? Perché iniziare nel 2024?

WhatsApp marketing: cos'è? Come funziona? Perché iniziare nel 2024? blog

By Typie

WhatsApp assistant

Posted: maggio 16, 2023

Updated: febbraio 22, 2024

Come avrai notato, alcuni business come Adidas, Absolut Vodka e Air France usano WhatsApp per il loro marketing. Se anche tu stai pensando di usare il WhatsApp marketing per il tuo business, allora devi prima sapere cos'è, quanto costa, conoscere i pro e i contro e capire da dove iniziare.

 

 

Cos'è il WhatsApp marketing?

Il marketing attraverso WhatsApp è un nuovo tipo di marketing dove WhatsApp Business viene utilizzato a scopo promozionale per inviare messaggi ai clienti. Questi messaggi possono riguardare sconti, concorsi, lanci di nuovi prodotti e addirittura sondaggi.

 

WhatsApp è un canale di marketing che si posiziona accanto (probabilmente con il tempo anche al di sopra) all'email marketing e che sostituisce completamente il marketing via SMS.

 

Potresti aver sentito altri termini per parlare del marketing via WhatsApp, per esempio:

 

  • Campagne WhatsApp
  • Messaggi promozionali WhatsApp
  • WhatsApp advertising (Pubblicità WhatsApp)
  • Marketing conversazionale
  • Chat marketing
  • Social marketing

 

In Germania, Austria e Svizzera i messaggi marketing di WhatsApp sono spesso chiamati "WhatsApp newsletter".

 

WhatsApp marketing message example

Accesso anticipato esclusivo al lancio di un prodotto - un modo in cui i brand usano WhatsApp per il marketing

 

Perché WhatsApp?

  • Ampiamente utilizzato: WhatsApp è l’applicazione di messaggistica numero 1 al mondo, con 2 miliardi di utenti al mese e più di 100 miliardi di messaggi inviati ogni giorno.
  • Eccellente nella privacy: WhatsApp utilizza la crittografia end-to-end, significa che solo il destinatario può leggere il messaggio. Nessun altro, nemmeno WhatsApp stesso, può leggere i messaggi.
  • Alta visibilità: rispetto a Facebook Messenger o a Instagram, WhatsApp è collegato direttamente al telefono dei clienti, la maggior parte dei quali riceve una notifica immediata.

 

Come funziona il marketing via WhatsApp?

I passaggi da fare per iniziare a fare marketing via WhatsApp:

 

  1. Raccogliere i numeri di telefono
  2. Ottenere il permesso per inviare comunicazioni marketing
  3. Inviare messaggi di marketing attraverso WhatsApp Business messenger (l'applicazione o il software costruito sulla piattaforma di WhatsApp Business)

Dopo l'invio, le aziende rispondono ai clienti, conducono analisi, monitorano il comportamento degli utenti e ottimizzano le campagne future. I clienti possono chiedere di annullare l'iscrizione in qualsiasi momento.

 

Le campagne di marketing di WhatsApp generalmente vengono inviate a un pubblico molto selezionato non più di 1-2 volte al mese. I messaggi possono riguardare:

 

  • Sconti
  • Concorsi
  • Quiz
  • Lanci di prodotti
  • Sondaggi
  • Campagne stagionali
  • Brand building (Costruzione del marchio)
  • Aggiornamenti sulla consegna
  • Conferme dell'ordine

 

WhatsApp marketing è conforme alla normativa GDPR?

Sì, se fatto correttamente. Il marketing con WhatsApp è conforme al Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati (GDPR) se vengono seguiti questi 3 passaggi:

 

  1. Fornire sempre una doppia opzione di iscrizione: significa che il cliente deve selezionare due volte che desidera ricevere comunicazioni attraverso WhatsApp. In questo modo si evitano iscrizioni indesiderate:
    - Opzione di iscrizione 1: il cliente deve inviare un messaggio tramite WhatsApp dicendo che desidera ricevere le comunicazioni inerenti al marketing. Questo può essere fatto attraverso il link WhatsApp all'interno dei siti, delle email o dei codici QR.
    - Opzione di iscrizione 2: l'azienda invia al cliente un messaggio WhatsApp per verificare che voglia ricevere comunicazioni di marketing attraverso WhatsApp. Il cliente può scegliere tra le opzioni "Sì" e "No". Dopo che il cliente seleziona "Sì" risulta iscritto ed è possibile inviargli legalmente messaggi di marketing attraverso WhatsApp.
  2. Spiega chiaramente ai clienti come interrompere l'iscrizione: inserisci queste informazioni nel tuo primo messaggio. Per esempio: "STOP ai messaggi" per smettere di ricevere le comunicazioni. Utilizzando un software come charles, questo impedirà automaticamente l'invio di altri messaggi. Puoi anche aggiungere un link "annulla iscrizione" alla fine di ogni messaggio o di ogni email.
  3. Memorizza i dati dei clienti all'interno dell'UE: la normativa GDPR richiede che per tutelare la privacy i server siano UE. Se utilizzi WhatsApp Business Cloud API i server si trovano negli Stati Uniti. Per rispettare il GDPR è necessario che i server siano europei.

 

Ci sono altre normative sulla privacy dei dati, per esempio dare la possibilità ai clienti di richiedere la cancellazione dei dati (Diritto all'oblio). I software come charles hanno tutte queste normative integrate, in questo modo la conformità al GDPR non è più un problema.

 

WhatsApp marketing GDPR double opt-in

Esempio di doppia opzione di iscrizione conforme al GDPR dove il cliente dà il permesso due volte

 

Con pesanti multe per violazione delle normative e spam in aumento al di fuori dell'UE (per esempio in India), le aziende con sede in UE devono rimanere conformi al GDPR per le campagne marketing con WhatsApp. Scopri di più su We love GDPR: perché lo spam di WhatsApp non arriverà in Europa.

 

Quali sono i pro e i contro del marketing con WhatsApp?

Siamo un'azienda di sviluppo software per il marketing con WhatsApp in rapida crescita e stiamo acquisendo ogni giorno nuovi clienti, sempre più importanti. È chiaro che i vantaggi del marketing con WhatsApp superano di gran lunga gli svantaggi.

 

Ma niente e nessuno è perfetto. Ti elenchiamo i pro e i contro in modo che tu possa valutare autonomamente:

 

I pro del marketing con WhatsApp

WhatsApp è un canale diretto e personale e i clienti tendono a rispondere molto bene alle campagne di marketing inviate come semplici messaggi WhatsApp. In particolare quando le campagne sono pertinenti alle loro preferenze:

 

  1. Alti tassi di apertura: i messaggi WhatsApp sono brevi e si trovano all'interno di un'applicazione che la gente già utilizza. Questo fa sì che la maggior parte dei messaggi venga aperta e letta: il tasso di apertura è intorno al 90%.
  2. Poco sforzo: WhatsApp è un'applicazione che le persone conoscono bene e utilizzano. Le aziende possono adattarsi perfettamente senza dover compiere sforzi extra. Impostare una campagna di marketing è facile e veloce.
  3. Fedeltà dei clienti: WhatsApp è un buon canale di fidelizzazione. Ai clienti piace ricevere messaggi personalizzati, sconti e news sui prodotti con brevi messaggi in un'applicazione che possiedono già. Per le aziende è molto semplice connettersi con i clienti.
  4. Segmentazione ristretta: attraverso le conversazione WhatsApp e le domande in fase di iscrizione si apprendono le preferenze dei clienti. Questo permette di inviare delle campagne molto personalizzate alle quali i clienti sono interessati.
  5. ROI elevato: lo sforzo per inviare una campagna di marketing attraverso WhatsApp è molto basso, mentre i ricavi sono generalmente molto elevati- il che porta ad indici di ROI (Tasso di rendimento) molto alti. Vedi i KPI di WhatsApp di seguito.
  6. Possibilità di essere trovati: in Colombia, Messico, Indonesia e Regno Unito, i clienti possono cercare su WhatsApp le loro aziende preferite. In Brasile c'è una directory di WhatsApp Business che rende questo processo ancora più semplice (presto arriverà anche in Europa).

 

Shopify Integration Extra 6

WhatsApp Marketing KPI: Il ROI di campagne di marketing recenti via WhatsApp

 

 

Le sfide del marketing con WhatsApp

Gli svantaggi del marketing con WhatsApp sono:

 

  1. Costi di invio maggiori rispetto alle email: le email sono per la maggior parte gratuite da inviare, le campagne di marketing con WhatsApp hanno un costo per conversazione.
  2. Dati limitati: per il momento (almeno in Europa), il marketing con WhatsApp è un mercato abbastanza nuovo. Questo significa che le aziende hanno solo 1-2 anni di risultati da cui attingere per creare un buon business tramite WhatsApp e misurare il successo.
  3. Rischio di essere bloccati: WhatsApp è un canale personale. Se perdi la fiducia del cliente è probabile che ti blocchi e non c'è modo di ricontattarlo a meno che non scelga di tornare spontaneamente.
  4. Messaggi limitati: a seconda della qualità del tuo stato, puoi essere limitato nel numero di messaggi da inviare o addirittura sospeso per un certo periodo. Leggi di più su i limiti dei messaggi.
  5. Acquisizione clienti: WhatsApp, al momento, è principalmente uno strumento di fidelizzazione. Le grandi aziende dovrebbero già avere un buon traffico web prima di creare un canale WhatsApp. Questo almeno finché la directory di WhatsApp Business non verrà lanciata in più paesi.

 

WhatsApp marketing vs SMS ed email marketing

Ecco un confronto tra il marketing attraverso WhatsApp e i canali di marketing più classici, SMS ed email:

 

✉️ WhatsApp vs email

I messaggi WhatsApp sono molto più semplici da creare e da inviare rispetto alle email e hanno tassi di apertura, di coinvolgimento e di conversione molto più elevati. Possono comportare costi aggiuntivi per l'invio, ma permettono di ottenere un ROI più elevato (se fatto bene).

 

La maggior parte degli e-commerce utilizzano entrambi i metodi per scopi diversi, ma stanno mettendo WhatsApp sempre più in primo piano nelle loro strategie di marketing - perché garantisce entrate maggiori con minore sforzo:

 

  WhatsApp marketing Email marketing
Costo Applicazione gratuita, costo per conversazione attraverso la piattaforma WhatsApp Business (più costi del fornitore del software) Invio gratuito (più costi del fornitore del software)
Utilizzo del cliente Applicazione di messaggistica più popolare al mondo con 2 miliardi di utenti al mese (fonte: Statista)

4 miliardi di utenti al giorno (fonte: Hubspot)

Tasso di apertura ~90%
(fonte: charles)

~22%

(fonte: Mailchimp)

Click-through rate

~45-60%

(fonte: charles)

~2.3%

(fonte: Campaign Monitor)

Sicurezza Crittografia end-to-end Protezione con password
Allegati Molti allegati multimediali consentiti: messaggi vocali, immagini, video Immagini, gif. I video peggiorano l'esperienza dell'utente. I messaggi vocali non vengono utilizzati nelle email
Formattazione Grassetto, corsivo, barrato, monospace, elenchi puntati Ampie possibilità di formattazione
Funzionalità interattiva Si possono aggiungere sondaggi, pulsanti 2x, liste, menù a tendina Interazione limitata: click sui collegamenti, rispondere all'email

 

💬 WhatsApp vs SMS

In Europa, WhatsApp non regge il confronto con gli SMS. È ampiamente utilizzato (scopri l'utilizzo di WhatsApp in Germania), costa meno e offre molte più opzioni e formati di messaggio. Negli Stati Uniti, gli SMS sono ancora molto utilizzati anche se WhatsApp è in continua crescita.

 

  WhatsApp marketing SMS marketing
Lunghezza del messaggio

Titolo: 60 caratteri

Corpo del messaggio: 1025 caratteri

160 caratteri
Costo Costo per conversazione a WhatsApp più costi del software Gratuito con connessione WiFi. Costo per messaggio se offline in base alla compagnia telefonica. Più costi per il software
Utilizzo dell'utente Applicazione di messaggistica più popolare al mondo Non molto popolare in molti Paesi (a causa dei costi), tranne negli Stati Uniti dove gli SMS sono più popolari di WhatsApp
Connessione di rete 3G, 4G e WiFi disponibili in Europa Utilizzo di dati mobili quando non è presente il WiFi
Sicurezza Crittografia end-to-end (scopri di più)

Crittografia end-to-end non disponibile (scopri di più)

Allegati Molti allegati multimediali consentiti: messaggi vocali, immagini, video Non è possibile inviare messaggi vocali: bisogna inviare MMS che hanno un costo maggiore
Formattazione Si possono aggiungere titoli, grassetto, corsivo, barrato, monospace, elenchi puntati e link Nessuna opzione disponibile (è necessario usare gli MMS). Si possono inviare link
Funzionalità extra Si possono aggiungere liste e bottoni Nessuna funzionalità extra

 

WhatsApp marketing use case examples

Il modo migliore per capire cos'è e come funziona il marketing attraverso WhatsApp è vedere alcuni esempi reali. Ecco alcuni casi riportati dai nostri clienti:

 

Offerte personalizzate

Segmentierung für die WhatsApp Newsletter

Il marchio di gioielli Concrete Jungle segmenta le newsletter di WhatsApp in modo molto preciso in base al sesso, agli acquisti precedenti e molto altro. I clienti ricevono solo offerte in linea con i loro interessi, questo aiuta a massimizzare le conversioni. Grazie a questa segmentazione precisa, le campagne di marketing di Concrete Jungle hanno un ritorno sulle spese pubblicitarie (ROAS) del 300%.

 

 

Eventi stagionali

Chat-ins von Website, Instagram and Flyers

La campagna Veganuary di Every è stata fatta interamente via WhatsApp, usando i QR code sui volantini e sui social media, i moduli di iscrizione sul sito e altre attività per ottenere iscritti e nuovi opt-in. In solo un mese, Every ha ottenuto 300 nuovi clienti e 850 nuovi partecipanti.

 

 

 

Campagne interattive

Interaktive Kampagnen für WhatsApp

 

Per coinvolgere i clienti puoi essere ancora più creativo con WhatsApp. I nostri clienti come SNOCKS e WRSTBHVR riscuotono grande successo con concorsi, quiz, sondaggi e altro ancora attraverso flussi di conversazione automatizzati. I clienti ottengono premi e sconti mentre le aziende imparano di più sui propri clienti e aggiungono tag informativi ai loro profili.

 

 

I messaggi di marketing di WhatsApp sono uguali ai messaggi del servizio clienti?

No. I messaggi di marketing di WhatsApp sono classificati in modo diverso da WhatsApp. WhatsApp usa il termine "conversazioni" non "messaggi" e addebita prezzi diversi in base a:

 

  • Conversazioni avviate dall'azienda

    È in questa sezione che rientrano i messaggi di marketing di WhatsApp. Le conversazioni vengono iniziate dall'azienda, non dal cliente. Viene creato un "modello di messaggio" che deve prima essere approvato da WhatsApp (questa operazione può richiedere diverse ore). Queste conversazioni hanno un costo maggiore e devono essere concluse entro una finestra di 24 ore.


  • Conversazioni avviate dall'utente

    È in questa sezione che rientrano i messaggi del servizio clienti WhatsApp. Queste sono conversazioni iniziate dal cliente. Anche queste conversazioni devono terminare entro una finestra di 24 ore.

 

Cosa succede se non rientri nella finestra di 24 ore?

Dopo 24 ore, la conversazione "avviata dall'utente" viene chiusa e ogni messaggio successivo viene considerato come una nuova conversazione "avviata dall'azienda". In questo caso, hai bisogno di un nuovo modello di messaggio che deve essere approvato e che ha un ulteriore costo.

 

Questo incentiva le aziende a rispondere rapidamente ai clienti e a non inviare troppi messaggi (evitando di essere bloccati e di ridurre il rating di qualità).

 

Un buon software (come charles) ti aiuta a rientrare nella finestra delle 24 ore in modo da non dover sostenere costi aggiuntivi e senza alcuna difficoltà, semplicemente inviando dei promemoria regolari.

 

🚨 Da Giugno cambiano di tipi di conversazione 

Dal 1 Giugno 2023 le conversazioni verranno classificate in modo diverso da WhatsApp:

  • Utilità (conferma di acquisto, estratti conto...)
  • Autenticazione (accesso, recupero dell'account...)
  • Marketing (promozioni, informazioni sugli aggiornamenti...)
  • Servizio (avviato dall'utente per aiutare a risolvere le richieste)

Leggi le nuove linee guida per i modelli di utility, autenticazione e marketing.

 

Puoi vedere altri esempi di messaggi da Meta qui.

 

Conversations 2

Tipi di conversazione (fonte: Meta for Developers)

 

 

 

Quanto costa il marketing con WhatsApp?

Il marketing con WhatsApp ha un costo variabile in base a come viene usato WhatsApp Business, il tipo di conversazioni e la presenza di un software per l'utilizzo. Ecco più o meno quanto può costare:

 

Costo dell'applicazione WhatsApp Business

I messaggi sono completamente gratuiti.

 

Costo della piattaforma WhatsApp Business

Se usi la piattaforma WhatsApp Business (anche detta WhatsApp API o WhatsApp Business API), i costi sono:

  • 0€ per le prime 1000 conversazioni: ogni WhatsApp Business account riceve 1000 conversazioni gratuite al mese.
  • Costo per conversazione: dopo le prime 1000 gratuite, ogni conversazione con i clienti ha un costo fisso. Una "conversazione" include tutti i messaggi entro una finestra di 24 ore avviati dall'azienda.

 

Il costo della conversazione dipende dal tipo di conversazione (se è avviata dall'utente o dall'azienda). Controlla la pagina di WhatsApp Business per essere aggiornato sui prezzi. 

 

Piattaforma di WhatsApp Business e soluzione SaaS: quanto costa?

Se scegli di utilizzare la soluzione Saas (Software-as-a-service) per semplificare il tuo ingresso nella piattaforma WhatsApp Business, i costi sono:

  • Abbonamento mensile al software: include consigli e consulenze su come pianificare ed eseguire al meglio le campagne di marketing su WhatsApp.
  • Costi per conversazione di WhatsApp: prezzi qui.
  • Costo aggiuntivo per conversazione: incentiva il fornitore del software a far crescere la tua attività (inviando messaggi a un numero sempre maggiore di persone).

 

Tutto questo viene offerto da provider ufficiali per WhatsApp Business come charles.

 

Migliori cose da fare con WhatsApp marketing

Ecco alcuni consigli per condurre delle campagne marketing di successo con WhatsApp, direttamente da Blessing Osadolor, la nostra Client Success Manager in charles:

 

  • Offerte: per i prodotti con valore AOV (valore medio dell’ordine) basso, gli sconti come il 20% funzionano bene. Per prodotti ad alto AOV, si potrebbe aggiungere un incentivo extra o lanciare offerte come il 4x3.
  • Concept (Concetto/Idea): una competizione, un evento, un nome divertente, un visual. Rimani fedele al brand. Scegli se affidarti ad un'agenzia o se hai le risorse per fare tutto da solo.
  • Timing: inizia la campagna di marketing prima dell'evento, quando le cose sono ancora tranquille. Offri l'accesso anticipato tramite WhatsApp. Lancia la campagna nel momento più opportuno. Per esempio, un brand di abbigliamento sportivo ha aumentato il coinvolgimento dei clienti lanciando un'offerta WhatsApp ai tifosi durante l'intervallo della partita.
  • Segmentazione: il nostro motto è "alta rilevanza, bassa frequenza". Hai bisogno di un target rilevante e di pochi messaggi, in questo modo i clienti non avranno la sensazione di ricevere spam. Con la nostra piattaforma puoi fare una segmentazione molto accurata.
  • Automazione: aumenta la pertinenza e facilita il lavoro. Per esempio, puoi fare una domanda ai clienti durante una campagna in modo che rispondano si/no, rosso/blu, questo ti permette di inviargli automaticamente un'offerta pertinente. Puoi anche inviare un messaggio di ringraziamento automatico.
  • Collegamenti UTM: utilizza i link di tracciamento per misurare il successo della tua campagna.
  • Checkout link: con charles puoi impostare un link che indirizza l'utente verso un carrello pieno, in modo da aiutarlo a completare l'acquisto con un semplice click (se ha effettuato l'accesso al negozio).
  • Messaggio di ringraziamento: utilizza i messaggi di ringraziamento per incentivare ulteriori azioni, per esempio per offrire uno sconto extra, per fare una domanda al cliente o per richiedere una recensione.
  • Risposte: devi poter fornire una conversazione in tempo reale. Hai bisogno di personale in grado di farlo, è importante che le risposte non facciano attendere il cliente per più di un minuto.
  • Promuovi la tua campagna: puoi utilizzare dei banner, dei volantini o delle email per promuovere la tua campagna e raggiungere più clienti.

 

Puoi trovare altri suggerimenti in cosa fare e cosa non fare nel marketing con WhatsApp e 5 segreti per un Black Friday di successo con WhatsApp.

 

Applicazione di WhatsApp Business vs Piattaforma per WhatsApp Business

Per avere maggiori informazioni sulla differenza tra l'applicazione e la piattaforma puoi guardare questo articolo. Ecco un breve riassunto:

 

Applicazione di WhatsApp Business

Si tratta di un'applicazione gratuita che ogni azienda può scaricare per il proprio business. Bisogna semplicemente impostare il proprio nome e una descrizione, poi si può subito iniziare a chattare con i clienti.

 

Per chi è pensata? Per persone e piccole aziende agli inizi della loro attività.

 

Ecco alcune caratteristiche importanti:

 

  • Invio fino a 250 messaggi alla volta
  • Utilizzo di WhatsApp Web con funzionalità limitate
  • Creazione di un catalogo dei prodotti
  • Invio di risposte rapide
  • Utilizzo di link wa.me per indirizzare i clienti verso la propria chat (crea il tuo link qui)

 

Scarica l'applicazione e scopri tutte le funzionalità qui.

 

Piattaforma di WhatsApp Business

La piattaforma per WhatsApp Business (detta anche WhatsApp Business API) è una API basata su un cloud che offre molte più funzionalità di un'applicazione (permette di inviare più messaggi, di gestire le conversazioni all'interno di un team, di analizzare le statistiche...). Le aziende devono investire nello sviluppo di un software proprietario o utilizzare un software già esistente per il marketing con WhatsApp fornito da un provider per WhatsApp Business.

 

Per chi è pensata? Per medio-grandi imprese che hanno già avviato la loro attività.

 

Ecco alcune caratteristiche:

 

  • Invio di migliaia di messaggi alla volta
  • Creazione di messaggi e flussi più interattivi
  • Divisione delle conversazioni tra più operatori
  • Analisi dei risultati
  • Invio di link UTM e monitoraggio con Google Analytics
  • Conversazioni automatizzate
  • Integrazione dello shop online (come Shopify o Woocommerce)(altre integrazioni qui)

 

Per ottenere i massimi risultati con il minor sforzo, la maggior parte delle aziende di dimensioni medio-grandi sceglie una soluzione WhatsApp Business SaaS (come charles). Funziona come un centro di contatto e può essere adattato su misura alla propria attività.

 

WhatsApp KPI: come misurare il successo

Questi sono i principali indicatori di prestazione (KPI) da utilizzare per valutare il successo di una campagna di marketing:

 

  • Tasso di apertura: è simile al tasso di apertura delle email, definisce quante persone aprono il messaggio WhatsApp rispetto a quante lo hanno ricevuto. Su WhatsApp il tasso di apertura è dell'80-90%.
  • Percentuale di clic (CTR): definisce quante persone hanno toccato il messaggio (aprendo link o rispondendo a sondaggi) rispetto a quante lo hanno aperto. Su WhatsApp il CTR è del 45-60%.
  • Entrate totali: definisce quante entrate sono state generate attraverso la campagna.
  • Ricavi per destinatario (RPR): definisce l'importo medio delle entrate facendo un rapporto tra le entrate totali e il numero di persone a cui è stato recapitato il messaggio. Affinché la campagna abbia successo è importante che le entrate per destinatario siano maggiori di 1€. In media questo valore si aggira intorno a 1,70€. Durante il Black Friday i nostri clienti hanno raggiunto un RPR di oltre 3€ per la prima volta, questo mostra quanto WhatsApp sia un canale di marketing valido e in grande espansione.

 

Ritorno sulla spesa del cliente (ROCS): definisce il valore della campagna rispetto ai costi del marketing su WhatsApp. Simile al ROI.

 

Come iniziare a fare marketing con WhatsApp nel 2024

Il marketing su WhatsApp è molto semplice se utilizzi un'applicazione o una soluzione costruita su misura sulla piattaforma per WhatsApp Business.

 

Con l'applicazione WhatsApp Business

Scarica l'applicazione gratuita, aggiungi un numero di telefono business, procedi con la verifica e inizia la tua attività!

 

Con una soluzione per WhatsApp Business

Segui questi passaggi per iniziare il marketing con WhatsApp con una soluzione per WhatsApp Business:

 

  1. Valuta la tua attività: verifica che la tua azienda sia adatta per una soluzione WhatsApp dedicata. Può essere che tu non abbia affatto bisogno di WhatsApp oppure che tu possa iniziare semplicemente con l'applicazione WhatsApp Business installata sul tuo telefono.
  2. Acquista una soluzione per WhatsApp: ci sono molti fornitori di soluzioni per WhatsApp Business tra cui scegliere (inclusi noi). Scegli quello che più soddisfa le tue necessità, che comprende la tua attività e il mercato nel quale si inserisce e che ti offre supporto per procedere in questo percorso. Guarda la lista degli 11 software non negoziabili per WhatsApp Business. Normalmente bisogna registrarsi per almeno un anno, è un buon arco di tempo per testare il canale WhatsApp e verificare se effettivamente è ciò di cui la tua azienda ha bisogno.
  3. Attivazione: dovrebbe avere inizio in 1-2 giorni, a volte anche in poche ore. Viene eseguita l'integrazione con le attuali piattaforme software, come lo shop online e le piattaforme di messaggistica.
  4. Assegnazione delle risorse: calcola di quante risorse hai bisogno per impostare le campagne marketing e per gestire ogni risposta dei clienti quando invii la campagna. Per le piccole attività, il canale spesso è gestito dal fondatore oppure da un collaboratore singolo. Le PMI potrebbero avere un WhatsApp Marketing Manager e alcuni addetti che lavorano alle email e alle chat contemporaneamente. Le grandi aziende dovrebbero avere degli operatori dedicati esclusivamente a questo canale.
  5. Strategia di marketing esecutivo: bisogna conoscere gli obiettivi della propria attività e poi pianificare tutte le azioni marketing previste durante l'anno (eventi stagionali, chi se ne occupa, come restare fedeli al messaggio del proprio brand e come misurare il successo).

 

Ottimizzazione costante: dopo aver iniziato la campagna si può vedere cosa funziona e cosa no, soprattutto se si procede con dei test A/B. Continua a provare, ad imparare e a migliorare. Il tuo fornitore di software dovrebbe aiutarti in questo processo.

 

Perché il marketing con WhatsApp è così diffuso nel 2024?

La necessità è in crescita

  • Le aziende sono alla ricerca di metodi di comunicazione più personali con i clienti così da creare delle relazioni a lungo termine. L'email è impersonale, offre una comunicazione monodirezionale con un tasso di apertura basso, intorno al 17%. I social media sono un panorama molto vasto e diffuso basato su algoritmi molto difficili da aggirare.
  • I clienti vogliono delle risposte rapide e cercano delle comunicazioni più personali. Sono stanchi delle email impersonali, vogliono comunicare con le aziende con le normali applicazioni di messaggistica.

 

I risultati stanno crescendo

Avere il 90% di open rate e un ROI X22 sono due ottime ragioni per usare WhatsApp. Guarda i risultati che i nostri clienti hanno raggiunto al Black Friday per vedere le differenze in un solo anno.

 

La funzionalità sta migliorando

Sia WhatsApp che le soluzioni software stanno rapidamente migliorando. Il mercato del commercio conversazionale sta aumentando e, di conseguenza, aumentano anche gli investimenti in questa direzione. Gli strumenti avanzati come l'automazione, l'analisi dettagliata e l'integrazione commerciale consentono di risparmiare tempo e denaro e permettono di avere una ottimizzazione costante.

 

Molte aziende non lo utilizzano ancora

L'opportunità è enorme, molte aziende ancora non utilizzano WhatsApp. Questo permette alle aziende di differenziarsi dalla concorrenza offrendo ai clienti un servizio più responsivo e personale attraverso WhatsApp.

 

Hai ancora domande?

Saremo felici di rispondere a ogni tua domanda. Contattaci e ti risponderemo al più presto. Oppure, leggi le FAQ qui sotto.

 

FAQ sul marketing con WhatsApp

Il marketing con WhatsApp è legale?

Sì. Quando WhatsApp Business è stato lanciato nel 2018 era semplicemente un canale per l'assistenza ai clienti. Le aziende non potevano inviare messaggi marketing attraverso WhatsApp. Nel 2022, WhatsApp ha autorizzato le aziende a inviare messaggi di marketing.

Per chi è pensato il marketing via WhatsApp?

Il marketing via WhatsApp è molto utilizzato dagli e-commerce e dai brand che si occupano di vendita al dettaglio, dal singolo imprenditore alle aziende medio-grandi. Viene sempre più utilizzato anche in altre situazioni, per esempio dagli enti di beneficenza per restare in contatto con i donatori, dai club sportivi che creano una comunità con i propri membri, dai servizi di food delivery, dalle aziende B2B e perfino dalle attività di life coaching.

Quali sono i Paesi che più utilizzano il marketing con WhatsApp?

Il marketing attraverso WhatsApp viene ampiamente utilizzato in India, in Spagna e in Brasile (in Cina viene utilizzato WeChat che è molto simile). Sta crescendo anche nel resto del mondo perché permette di restare in contatto con i clienti in modo più personale. Nei mercati europei può avere grande successo perché in Italia e in GermaniaWhatsApp è molto utilizzato. Sempre più clienti lo usano per contattare le aziende perché è un metodo più vantaggioso rispetto agli SMS e alle email.

Quanto costa il marketing con WhatsApp?

Il marketing con WhatsApp utilizzando l'applicazione WhatsApp Business è gratuito. Se utilizzi una piattaforma per WhatsApp Business (WhatsApp Business API) dipende dal numero di messaggi e dal Paese in cui operi. I primi 1000 messaggi sono gratuiti, successivamente ci sono dei costi aggiuntivi per ogni conversazione. In Germania i costi sono di 0,011€ (aggiornato a Febbraio 2023).

Vedi sopra per ulteriori informazioni sui costi di WhatsApp.


We hope this helps.

Want to see charles in action?

TRY IT OUT